10 “regole di stile” che dovresti ignorare e indossare quello che ti pare!

da | Ott 23, 2020 | Blog | 0 commenti

Le regole si sa, sono fatte per essere infrante!

E parlando di stile beh, è talmente una verità lapalissiana che sarebbe ridicolo sostenere il contrario!

Dopotutto la moda evolve proprio grazie alla distruzione di regole e canoni estetici, generando così nuove freschissime tendenze di stile!

L’unica vera regola che dovresti seguire è vestirti come meglio credi, esprimere te stessa e fregartene altamente di inutili diktat della moda.

E’ il momento di celebrare l’individualità, dare libero sfogo alla creatività e liberarsi di tutte quelle regole arcaiche che fino ad oggi potrebbero averti inibito… in una frase: vestiti un po’ come ti pare!

1- NON ABBINARE IL BLU COL NERO

Il primo da smontare è uno dei più grandi tabù della moda: blu e nero non vanno abbinati!

No, no, no, niente di più sbagliato! Il blu e il nero stanno BENISSIMO insieme!

“Chi si somiglia, si piglia” e infatti la verità è che questi colori sono talmente armonici insieme che sembrano fondersi in una perfetta storia d’amore!

 

2- LE STAMPE NON VANNO MISCHIATE

Altro dogma che possiamo ignorare senza senso di colpa: mischiare le stampe in realtà è un’ottima idea!

Probabilmente chi ha imposto questa regola semplicemente non aveva abbastanza fantasia per osare quel tanto che basta da creare dei look unici, divertenti e davvero stilosi.

3- NON MISCHIARE ORO E ARGENTO

Sì, lo so cosa stai pensando, è evidente che c’erano dei problemi grossi nell’abbinare colori e stili diversi. Chissà come mai poi, perché ancora una volta invece possiamo vedere che mischiare i metalli può essere una scelta azzeccatissima!

4- VESTITI IN MODO DA NASCONDERE I TUOI “DIFETTI”

“Indossa abiti che ti facciano sembrare il più slanciata, magra e priva di cellulite possibile. Oh, puoi avere le curve, ma solo se sono al posto giusto.”

Qui più di tutti mi viene da rispondere: posso mettermi un po’ quello che mi pare?

Vestiti per enfatizzare ciò che preferisci e sperimenta qualunque tipo di stile ti faccia stare bene.

Non importa cosa indossi, se ami te stesso, si irradierà sotto gli occhi di tutti.

5- LE DONNE BASSE DOVREBBERO INDOSSARE I TACCHI

Ciò che una donna indossa ai suoi piedi non dovrebbe essere determinato dalla sua altezza.

Se indossare i tacchi ti fa sentire sexy e potente, vai e spacca tutto!

Se invece le scarpe basse sono il tuo unico credo, vai e spacca tutto uguale!

6- LE DONNE ALTE NON DOVREBBERO INDOSSARE I TACCHI

Di nuovo, non importa quanto tu sia alta, sei libera di indossare quello che vuoi!

Ah, i tacchi li puoi indossare anche se non ci sai camminare, così come puoi comprarli perché li ami e finire per non utilizzarli perché sono maledettamente scomodi!

Va bene anche solo ammirarli nella scarpiera!

7- L’ABBIGLIAMENTO MASCHILE E’ PER SOLI UOMINI

Lasciamo che siano queste foto a  rispondere a questa regola così noiosa e arcaica.

8- LA T-SHIRT NON E’ ELEGANTE

Ti sfido ad indossare una t-shirt con un pantalone da ufficio e un blazer a contrasto.

 «Dicevi?»

Le semplici magliette possono diventare un capo molto chic se abbinate al look giusto!

9– I SANDALI NON SI METTONO CON LE CALZE

Ignora ciò che hai sempre sentito o creduto sui calzini e sulle scarpe aperte: è del tutto possibile far funzionare questo look!

Prova le tue scarpe preferite con i calzini velati o con dettagli in pizzo, sono molto di tendenza in questo momento e possono essere abbinati magnificamente con tacchi alti e bassi.

Oppure per un look più sbarazzino, abbinale a calze colorate o coi glitter!

10- LA BORSA VA COORDINATA ALLE SCARPE

Infine un dogma difficile da smontare e ancora molto in auge: borsa e scarpe in pendant.

A meno che tu non sia una  fedele sostenitrice degli anni Novanta, puoi tranquillamente spezzare borsa e scarpe senza avere i sensi di colpa!

© All photo credits : Pinterest

Arianna Pricca
Author: Arianna Pricca